WebSeo
Dopo il successo di Pocophone F1, la cinese Poco si è ufficialmente separata da Xiaomi,...
WebSeo
2020-02-07 09:37:16
WebSeo logo

Blog

Poco X2 ufficiale dopo la separazione da Xiaomi

  • photo

Pocophone non perde tempo

Dopo il successo di Pocophone F1, la cinese Poco si è ufficialmente separata da Xiaomi, diventando a tutti gli effetti una compagnia indipendente. Il nuovo Poco X2 è stato appena presentato ufficialmente, dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi. Possiamo parlare di rebrand, in quanto si tratta dello stesso Xiaomi Redmi K30 4G mostrato a Dicembre, nessuna differenza. 

Pocophone X2 è uno smartphone Android di fascia medio-bassa ma che presenta degli accorgimenti interessanti, in particolare per quanto riguarda il display. Questo è infatti un pannello con refresh a 120 hertz e supporto a HDR10, caratteristiche che non ci si aspetta di trovare su terminali economici. La compagnia si affida alla tecnologia LCD, per 6,67 pollici in formato 20:9 e risoluzione Full HD+. Il rapporto schermo-scocca è del 91%, ed è presente un doppio foro da 4,38mm. La protezione è affidata all’ottimo Gorilla Glass 5.

Sotto la scocca abbiamo Snapdragon 730G di Qualcomm, accompagnato da 6 o 8GB di memoria, a seconda dello spazio di archiviazione (64 o 256GB). Non manca il supporto per scheda SD o doppia SIM.
La batteria è da 4.500 mAh, con sistema di ricarica rapida da 27W.

Il reparto fotocamera di Poco X2 è una combo primaria basata su 4 fotocamere posteriori. Il sensore principale è da 64MP - il Sony IMX686 - con apertura focale f/1.89 e pixel da 0,8 micron. C’è poi un’ottica grandangolare da 8MP con apertura f/2.2, che dovrebbe coprire 120°. Le altre due ottiche sono da 2MP: una serve al rilevamento della profondità, l’altra dovrebbe assistere con le macro. Lo stabilizzatore è ovviamente solo digitale.

Di fronte abbiamo invece una doppia ottica, con unità primaria da 20MP e apertura f/2.2. La seconda fotocamera è da 2MP, ma non è stato specificato di cosa si occupi.
Poco X2 sarà commercializzato inizialmente in India per poi raggiungere gli altri mercati. I prezzi partono da circa 200 euro per la versione da 6/64GB, per finire ai 250 euro dell’edizione da 8/256GB.

ARTICOLI CORRELATI