WebSeo
Qualche giorno fa, il governo italiano aveva istituito una task force per selezionare una app che...
WebSeo
2020-04-30 12:19:27
WebSeo logo

Blog

Immuni è l'app ufficiale contro il coronavirus

Ad uso facoltativo

Qualche giorno fa, il governo italiano aveva istituito una task force per selezionare una app che assistesse i cittadini durante l’emergenza coronavirus. Durante l’ultimo CdM è stato comunicato che l’app sarà infine Immuni, da subito identificata come una delle proposte più interessanti e tecnicamente solide.

Nonostante i numeri siano in diminuzione, la cosiddetta “fase 2” verso cui ci avviamo consisterà nel convivere con il virus, mentre la popolazione tornerà lentamente alla normalità. Sappiamo già che dovremo tutelarci con guanti e mascherine, ma la nuova app sarà a sua volta uno strumento importante nella lotta al virus. Immuni sarà disponibile per sistemi iOS e Android, per la maggior parte dei dispositivi smart presenti sul mercato. 

Chiariamo subito che non ci sarà - per il momento - nessun obbligo per il cittadino. Tutti saranno liberi di scaricarla, installarla e utilizzarla sul proprio smartphone, ma non si prevedono limitazioni di sorta per chi non lo farà. Sarà dunque possibile utilizzare mezzi pubblici e spostarsi anche se non si disponesse dell’app Immuni, a patto che si rispettino tutte le altre regole indirizzate alla tutela del cittadino.

Utilizzare Immuni permetterà comunque una serie di vantaggi, e consentirà agli utenti di ottenere informazioni importanti sulle persone incontrate durante le uscite. Gli utenti potranno dare il proprio consenso per venire tracciati, ma Immuni non potrà comunque effettuare alcun tipo di geolocalizzazione sul singolo individuo. Potrà invece identificare altri utenti che avranno installato l’app che si troveranno nelle nostre vicinanze, o con i quali entreremo in contatto. In questo modo sarà possibile tracciare una mappa degli spostamenti, facendoci sapere se siamo stati vicino ad individui affetti da COVID 19.

In questo modo, qualora insorgessero sintomi di qualche tipo, si disporrà di uno strumento in più per comprendere la natura del malessere.
Il governo italiano garantisce che Immuni fornirà dati in forma del tutto anonima.
 
Tutti i dati registrati verranno cancellati una volta che la situazione sarà tornata sotto controllo. Nel peggiore dei casi verranno conservati fino al 31 Dicembre 2020. Dopo questa data verranno cancellati e resi inutilizzabili.

ARTICOLI CORRELATI